venerdì 21 giugno 2013

Benvenuti a Zombieland, Ruben Fleischer

Titolo originale: Zombieland
Anno: 2009
Durata: 84 minuti
Trailer:



Stanchi di Gardaland, Mirabilandia e anche del parco acquatico sotto casa?
Questo nuovo parco divertimenti ha aperto nel 2009, e da subito è stato un successo.
Ma venite con me, vi accompagno in una visita guidata del parco.

Prima di entrare, però, vi avviso: ci sono delle regole. Bisogna essere allenati, ragazzi, perché qua dentro ci sarà da correre. Bisogna stare attenti ai bagni, che non si sa mai chi c'è dietro la porta, e bisogna allacciare le cinture di sicurezza. Più avanti vi parlerò anche dell'importanza del doppio colpo.

Entrate nel parco da soli. Siete in uno stato di tristezza, misto timore, misto un po' di solitudine. Il vostro nome da battaglia per questa visita sarà Columbus, e la vostra faccia sarà a grandi linee questa:

                                                       Siete quello a sinistra, nel dubbio.

Vi garantisco che, appena varcata la soglia, vi ritroverete già a sghignazzare. Il clima è allegro, le battute pungenti di chi vi sta intorno vi renderanno la permanenza nel nostro parco allegra e spensierata nonostante, ci tengo a ricordarvelo, si tratti di un parco a tema zombie.

La prima attrazione che voglio mostrarvi è un simulatore 3D. Ricordate quei simulatori vintage, quegli scatolotti gialli in cui entravi, ti sedevi, e ti sembrava di essere su in un fiume in piena, o in un sottomarino? Ecco, noi di Zombieland abbiamo attualizzato l'idea con il supporto delle più moderne tecnoogie 3D. Il vostro compito sarà dare la caccia agli zombie, lasciati soli al vostro destino. Vantiamo riproduzioni dei morti viventi degne dei migliori film horror, con un make up che manco Clio.


Se superate la prima fase indenni, finalmente vi affiancheremo un compagno. Potrà sembrarvi burbero, all'inizio, ma in fondo tutti gli orsi hanno un cuore d'oro. Formerete una coppia interessante, insieme. E, sempre insieme, vi recherete alla seconda attrazione: il supermercato. Anche qui dovrete affrontare degli zombie, ma la vostra lotta potrà iniziare solo se sarete abbastanza bravi da attrarli suonando. Mettete quindi alla prova le vostre qualità artistiche, ma, se accettate un suggerimento, i brani celebri da film horror famosi sembrano essere molto apprezzati dalle nostre creature. .



Ma eccoci al punto che per voi ometti diventa più interessante: l'arrivo delle donne. Il vostro premio superato questo step sarà infatti la compagnia di due personaggi femminili. Ma scordatevi le principesse Disney, qui parliamo di donne toste. E molto brutte.



Adesso siete una squadra al completo, non sarà facile per voi fidarvi da subito dei vostri compagni, ma col tempo imparerete a volervi bene.
L'avventura si fa interessante, incontrerete tanti, tanti zombie, affinerete le vostre abilità di cecchini e se starete molto attenti potreste perfino incontrare delle celebrità.

Questo è il momento del relax, quello in cui vi potrete fermare a rilassarvi un po', magari guardarvi un vecchio film nella nostra sala cinematografica, ma è anche il momento delle dolcezze, nel caso abbiate avuto un calo di zuccheri.

Ma è nel finale che vi abbiamo lasciato la giostra più amata, la più ambita e la più facile da superare: le montagne russe!
No, non parlo dei classici trenini che si muovono su rotaie, troppo facile.
Le nostre montagne russe si avvalgono di un divertentissimo mix di attrazioni diverse, superadrenaliche e divertenti, ma ricordate che il vostro obiettivo principale sarà sopravvivere agli zombie!


Insomma, gustatevi Zombieland, divertitevi, ridete, trascorrete del tempo piacevole in nostra compagnia e sono sicura che, una volta usciti, non vedrete l'ora di tornare!
Buona permanenza!

13 commenti:

  1. E non dimentichiamoci i Twinkies!! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che poi chissà che merendine sono!

      Elimina
  2. A me è piaciuto tantissimo. L'ho visto due volte.
    E ancora se ci penso rido. Ma dici che è perchè di fondo è un gran bel film comico?

    Abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Direi di sì, anche se le sue trovate geniali lo portano al di sopra della media dei film comici!

      Elimina
  3. L'ho visto un paio di volte e, nonostante i film demenziali non mi attirino, questo mi è piaciuto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, benvevuta! Ti dirò, manco a me piacciono certi film, vedi Scary Movie e simili, ma questo è di tutt'altra pasta!

      Elimina
  4. Carinissimo, l'ideale per una serata scacciapensieri. Alcune trovate, comunque, come le "regole", sono a dir poco geniali :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah guarda, le regole sono state uno dei miei elementi preferiti!

      Elimina
  5. Omonero dice:
    il cameo di Murray è stato un piccolo colpo di genio nel fiml!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma soprattutto è stata geniale la sua fine!

      Elimina
  6. Film davvero carino, ma non mi ha mai entusiasmato troppo

    RispondiElimina

Facebook

Disclaimer

La cameretta non rappresenta testata giornalistica in quanto viene aggiornata senza nessuna periodicità. La padrona di casa non è responsabile di quanto pubblicato dai lettori nei commenti ma si impegna a cancellare tutti i commenti che verranno ritenuti offensivi o lesivi dell'immagine di terzi. (spam e commenti di natura razzista o omofoba) Tutte le immagini presenti nel blog provengono dal Web, sono quindi considerate pubblico dominio, ma se una o più delle immagini fossero legate a diritti d'autore, contattatemi e provvederò a rimuoverle, anche se sono molto carine.

Twitter

Google+