domenica 28 luglio 2013

Maripensiero: Come ci si diverte da queste parti

Mi sono resa conto che in una sessantina di post vi ho parlato di cosa mi fa paura, di cosa mi angoscia, di cosa non mi piace, ma mai di cosa mi fa ridere di gusto. Intendo quelle risate per cui ti devi tenere la pancia perché se no ti fa male lo stomaco. Quindi, ecco una carrellata delle scene che mi hanno mozzato il fiato, ma stavolta dal ridere e non dallo spavento.

Sicuramente, non ci saranno tutte, perché più pensi ad una cosa meno ti viene in mente.
Noterete che mi divertono le parolacce e le botte da orbi.
Sono curiosa di sentire le vostre scene cult!

Buon divertimento!

 (The Avengers, 2012)



(Il compagno Don Camillo, 1965)


(Blues Brothers, 1980. Qui potrei linkarvi direttamente tutto il film, perché niente al mondo mi ha mai fatto ridere tanto!)





(Benvenuti a Zombieland, 2009)



(Frankenstein Junior, 1974. Stesso discorso dei Blues Brothers.)



(Le Comiche, 1990)



(Tre uomini e una gamba, 1997)



(Una notte da leoni, 2009)



(Signori, il delitto è servito, 1985)



Grande assente L'armata delle tenebre, che dovrei prima riguardare.
Adesso voglio sapere cosa fa ridere voi!

Con questo post, MRR va in ferie, ci risentiamo tra una decina di giorni!
 
 
 
 
 
 
 

6 commenti:

  1. Tutti dei cult imperdibili, il mio cuore va ovviamente a Frankestein Junior ma anche i Blues Brothers sono tantissima roba!
    Buone vacanze!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il mio cuore è sempre fedele a Don Camillo, ma Igor viene subito dopo!

      Elimina
  2. Bhe, le comiche mi fanno semrpe spanzare con la scena del "Mammmmmmmmamiacheddddolore!!!" XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono esattamente quel tipo di comicità che mi fa impazzire!

      Elimina
  3. L'aereo più pazzo del mondo e top secret, woody allen,fantozzi, i fratelli marx,e dirty pleasure:pozzetto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'aereo più pazzo del mondo è una mia mancanza di cui mi vergogno molto, per il resto...ti dico solo che Cocchi e Renato sono nel mio cuore da anni!

      Elimina

Facebook

Disclaimer

La cameretta non rappresenta testata giornalistica in quanto viene aggiornata senza nessuna periodicità. La padrona di casa non è responsabile di quanto pubblicato dai lettori nei commenti ma si impegna a cancellare tutti i commenti che verranno ritenuti offensivi o lesivi dell'immagine di terzi. (spam e commenti di natura razzista o omofoba) Tutte le immagini presenti nel blog provengono dal Web, sono quindi considerate pubblico dominio, ma se una o più delle immagini fossero legate a diritti d'autore, contattatemi e provvederò a rimuoverle, anche se sono molto carine.

Twitter

Google+