lunedì 31 marzo 2014

Liebster Awards

La primavera è bella assai perchè c'è caldino ma non caldone, ci sono i fiori ma soprattutto la blogosfera si riempie di premi, complimenti reciproci e ammore.
Eccoci quindi al secondo premio di quest anno, quello più lungo da scrivere ma che a me diverte tantissimo, il Liebster Award!


Regole:
1) Ringraziare chi ti ha premiato nominandolo nel post.
2) Rispondere alle domande di chi ti ha premiato.
3) Premiare altri tre blog con meno di 200 followers.
4) Comunicare agli interessati la premiazione.
5) Fare loro altre 10 domande a cui dovranno rispondere.

Andiamo quindi con ordine.
Il mio ringraziamento va a Kate di Bionic Girl, a Beatrix Kiddo di Cinquecentofilminsieme e a Bradipo di Le maratone di un bradipo cinefilo. Grazie davvero!

Poi, partiamo con le risposte!

Domande di Kate.
1) Quale odore ti fa ricordare l'infanzia?
Sinceramente non me ne viene in mente uno in particolare!
2) Se dovessi descriverti attraverso un quadro quale opera sceglieresti e perché?
Guernica di Picasso, perché sono un caos incredibile, ma cerco di mascherarlo sotto un elegante bianco e nero.
3) Sole o pioggia?
Sole sole sole. Sono una lucertola io, potrei stare stesa sotto un sole di 40 gradi tutto il giorno.
4) Una persona che ti sprona o ha spronato ad essere un umano migliore.
Mio fratello.
5) Il film che più ti ha inquietato o segnato a vita.
La mia storia con L'Esorcista vi uscirà dalle orecchie, ma quel balordo mi ha tenuto lontana dalla mia passione per anni. Non l'ho ancora riguardato e non credo lo guarderò mai più.
6) Hai un incubo ricorrente?
Questo è imbarazzante. Ho sognato spesso il mio ragazzo mettermi le corna con una moretta col caschetto. Se esisti, bella, sappi che io, come Liam Neeson, ti troverò.
7) Il posto che ti fa sentire un puntino immerso nell'infinito.
Il prato su cui l'anno scorso io e le persone che amo di più al mondo abbiamo guardato le stelle cadenti, in montagna.
8) Hai delle cicatrici?
Il segno che mi sono fatta ustionandomi con l'olio bollente vale?
9) Un oggetto di cui non potresti fare a meno.
Banalmente, il pc.
10) Il libro che ha cambiato la tua visione del mondo.
Harry Potter.

Domande di Beatrix.
1) Accendi il computer una mattina, il tuo blog è misteriosamente sparito...che fai?
E' già successo. Una mattina apro MRR e mi dice che il blog era stato cancellato da Blogger. Mi è preso il panico, ho smanettato tutto il giorno, parlato con chiunque potesse aiutarmi. Meno male che poi come è sparito è tornato.
2) Sei su una torre con Marcus Niespel, Micheal Bay e Checco Zalone, chi butti giù?
Zalone, non lo reggo e non mi fa ridere manco per sbaglio.
3) Un film lo scrivi, lo dirigi o lo interpreti?
Lo scrivo. O meglio, lo scriverei se fossi in grado!
4) Il libro da cui hanno tratto il peggior film che hai visto?
Amore 14. Le spiegazioni non servono, vero?
5) 3D sì o 3D no?
3D no, non è una cosa di cui sento la necessità nè tantomeno subisco il fascino. E poi costa di più quindi stica.
6) Eli Roth ti offre una parte in un suo film. Dovrai recitare coperta di sangue e in costume adamitico, ma in compagnia di un certo Quentin Tarantino. Accetti?
Questa è difficile. Per Tarantino però potrei sopportare sia l'imbarazzo che l'astio per Roth, quindi credo di sì!
7) DiCaprio vincerà mai un Oscar?
Se per vincerlo deve 'svendersi' in parti o film non alla sua altezza spero proprio di no. Ma ho fiducia in lui. (nell'Academy no invece)
8) Andare al cinema è un inutile lusso o, nonostante ormai esistano altri mezzi per fruire di un film, ne vale sempre la pena?
Vedere un film al cinema è tutta un'altra cosa, ma non ne vale sempre la pena. Non tutti i film valgono la spesa, soprattutto quando se ne guardano così tanti. Però inutile lusso non lo definirei mai, no.
9) Se fossi un'attrice chi vorresti essere?
Natalie Portman. Il perchè è piuttosto ovvio:)
10) Il miglior attore italiano al momento.
So pochissimo di cinema italiano, di impulso direi Toni Servillo in questo momento, ma solo perché mi è piaciuto molto ne La Grande Bellezza.

Domande di Bradipo.
1) Si parte con un evergreen: perchè un blog? Non potevi ubriacarti o drogarti come gli altri?
Perchè non avevo persone intorno a me con cui condividere la mia passione. Meno male che ne ho trovate tante qui!:)
2) Cosa saresti disposto a fare per diventare il blog in assoluto più seguito in Italia, insomma una specie di Beppe Grillo della blogosfera?
Sono disposta ad evitare di diventare come Beppe Grillo.
3) In una scala da 0 a Emilio Fede quanto ti scoccia essere tirato dentro in queste catene internautiche?
In realtà mi diverte un sacco!
4) In che momento della giornata ti dedichi al blog?
Dipende dai turni che faccio al lavoro, o al mattino o al pomeriggio, mai la sera.
5) Se il tuo ragazzo ti facesse l'aut aut: o me o il blog, tu che faresti?
Il blog sicuro, perché se uno ti fa un aut aut simile non sta tanto bene!
6) Se potessi resettare la tua vita?
Un anno fa avrei accettato di corsa. Oggi no, sono quasi felice.
7) Vieni in possesso di una bambolina voodoo con tanto di fornitura di spilloni. Chi infilzeresti volentieri con quegli spilloni per provocargli tanto ma tanto dolore?
Vorrei essere tanto matura da dire 'nessuno', ma c'è una persona che ha causato tanto dolore alla mia famiglia di recente, quindi lo infilzerei senza pietà.
8) Il posto in cui andresti in vacanza?
In Puglia, perchè è quello di cui stiamo parlando io e i miei amici per quest estate. E perchè è splendida.
9) Che cosa vedi dalla finestra di casa tua?
La casa di fronte. Che tristezza.
10) A cosa non potresti mai rinunciare?
A lavarmi i denti. E a ridere.

I miei vincitori:
Triccotraccofobia
50/50 Thriller
Il buio in sala

Ed ecco le mie domande!
1) Avere un blog di cinema ti ha reso un po' 'snob' sull'argomento?
2) Hai la possibilità di andare a cena con un regista, uno soltanto. Con chi vai?
3) Cosa pensi della pirateria?
4) Riguardo al tuo blog conta di più l'opinione delle persone che frequenti nella vita 'reale' o di quelle online?
5) Che impatto ha il cinema sulla tua quotidianità?
6) Com'è nato il nome del tuo blog?
7) Non so mai come scegliere il prossimo film da vedere. Tu come spulci la lista?
8) C'è un film che ha dato la svolta alla tua passione?
9) Il personaggio fittizio da cui ti senti più rappresentato?
10) Il film legato ad un bel momento?

Bene, ecco fatto!
Prometto di smettere con i premi per un po'!
(P.S. Adesso vado contro le regole, ma se non siete nell'elenco dei tre e volete rispondere qui sotto, fate pure che sono curiosa come una scimmia!)






13 commenti:

  1. Grazie!

    Avevo promesso di non partecipare più a premi catena ma il minimo che posso fare è risponderti lo stesso :)

    1) Avere un blog di cinema ti ha reso un po' 'snob' sull'argomento?

    Beh, spero proprio di no, altrimenti sarebbe triste. Però ad ogni persona che conosco a cui piace il cinema del blog glielo dico, spero sempre di trovare persone con cui parlare di cinema.

    2) Hai la possibilità di andare a cena con un regista, uno soltanto. Con chi vai?

    Mi piacerebbe cenare con Sorrentino :)

    3) Cosa pensi della pirateria?

    Avevo una videoteca, ho chiuso due anni fa. La risposta è implicita. Ma meriterebbe di essere molto più amplia. Un giorno farò un post sull'argomento

    4) Riguardo al tuo blog conta di più l'opinione delle persone che frequenti nella vita 'reale' o di quelle online?
    Nella vita reale ne ho incontrate pochissime con cui discutere di cinema e praticamente nessuna mi ha visitato nel blog. Quindi direi che contano molto di più le online.

    5) Che impatto ha il cinema sulla tua quotidianità?
    E' la mia vita, davvero. Specie in questi ultimi tempi senza film e senza scriverne sarei sotto un treno

    6) Com'è nato il nome del tuo blog?
    E' talmente brutto che capisci da sola che fu il primo che mi venne in mente

    7) Non so mai come scegliere il prossimo film da vedere. Tu come spulci la lista?
    Mai avuta nessuna lista, vado al momento, non metto mai in programma nulla, se non quelli al cinema

    8) C'è un film che ha dato la svolta alla tua passione?
    Non lo so ma volli incominciare a scrivere di cinema con La Zona

    9) Il personaggio fittizio da cui ti senti più rappresentato?
    Ho il nick

    10) Il film legato ad un bel momento?
    Tarnation

    magari le risposte le metto anche da me ma mi fermo qua, ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per aver risposto! Dopo il tuo post sarei molto curiosa di essere una mosca svolazzante alla tua cena con Sorrentino!:D

      Elimina
    2. Basta che non mi finisci sulla minestra!

      Elimina
    3. No, nella tua mai, al limite nella sua!

      Elimina
  2. Thank you very much; appena ho cinque minuti di calma rispondo alle tue interessanti domande ;)

    RispondiElimina
  3. Vorrei far sapere in mia difesa che non ho mai conosciuto nessuna moretta col caschetto, quindi non so come le sia venuta in mente questa tipa! In più non ti chiederei mai "O me o il blog", so bene quanto ci tieni alla cameretta....non avrei speranze di vittoria, non posso competere (e poi fino a prova contraria sono semisano di mente)! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In compenso di bionde coi capelli lunghi mi pare tu ne conosca!:P ('semisano')

      Elimina
  4. Allora Mari, visto che l'anno scorso mi avevi premiato, e anche quest'anno ti sei ricordata del mio blog assegnandomi il boomstick, da intruso colgo la palla al balzo e rispondo anch'io alle tue domande. Così per puro divertimento, nonchè per soddisfare la tua curiosità :D

    1) Avere un blog di cinema ti ha reso un po' 'snob' sull'argomento?
    No, almeno spero! Però come Caden, a tutte le persone che conosco non riesco a fare a meno di scassare le palle con i miei film :)

    2) Hai la possibilità di andare a cena con un regista, uno soltanto. Con chi vai?
    Io credo che una cena debba essere innanzitutto un piacere, un momento di relax. Di conseguenza scarterei qualsiasi regista straniero perchè già il fatto di doverci parlare (se non altro) in inglese, è impegnativo. Per forza di cose devo orientarmi su qualcuno dei nostri, e uno dei pochissimi con cui penso di avere parecchia affinità in gusti di cinema, è sicuramente Michelangelo Frammartino.

    3) Cosa pensi della pirateria?
    Combinazione, c'è un recente articolo dell'amico Yorick, a riguardo: http://emergeredelpossibile.blogspot.it/2014/03/errata-corrige-3-oltre-la-pirateria.html
    Io la penso esattamente così, e credo sia un'ottica molto interessante.

    4) Riguardo al tuo blog conta di più l'opinione delle persone che frequenti nella vita 'reale' o di quelle online?
    Sicuramente quelle online. Gli amici e conoscenti reali di solito non visitano il/i blog, se non sporadicamente.

    5) Che impatto ha il cinema sulla tua quotidianità?
    E' il miglior antidoto alle varie preoccupazioni della vita.

    6) Com'è nato il nome del tuo blog?
    E' stato accuratamente pensato dopo la visione del film "La Cicatrice Interiore" e la lettura di un testo di Deleuze sul suo regista, Philippe Garrel. Inizialmente volevo chiamarlo La Visione Interiore, poi ho visto che già esisteva un blog con questo nome. Nel testo di Deleuze si parlava di assenza e quindi ho fatto un pò di abbinamenti: Visione Sospesa - il cinema dell'assenza.

    7) Non so mai come scegliere il prossimo film da vedere. Tu come spulci la lista?
    Ultimamente spulcio poco, preferisco rivedere alcuni film per me importanti, in modo da poterne poi scrivere due righe. A ogni modo, la piattaforma "Mubi" resta sempre il mio primo punto di riferimento.

    8) C'è un film che ha dato la svolta alla tua passione?
    Senz'ombra di dubbio: Solaris, del grande Andrei Tarkovskij

    9) Il personaggio fittizio da cui ti senti più rappresentato?
    Uhh!... Finirei per rispondere a questa domanda tra un mese, lasciamo perdere :)

    10) Il film legato ad un bel momento?
    Credo che il momento migliore sia dato sempre dal tipo di emozione che ti procura un determinato film, quindi molti, c'è ne sarebbero. Per farti comunque un esempio estraneo al cinema d'autore che sono solito recensire, e tendente invece più verso il cinema di cui scrivi te, ricordo con piacere le nottate di Fuori Orario, una notte trasmessero uno speciale su Mario Bava. Quella fu la prima volta che vidi "Lisa e il Diavolo / La Casa dell'esorcismo", ancora oggi uno dei miei horror preferiti :)

    Ciao e buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, che bello, hai fatto benissimo a rispondere! Alla domanda 5 hai dato una risposta molto molto simile alla mia, sai?

      Elimina
  5. 1) Avere un blog di cinema ti ha reso un po' 'snob' sull'argomento?
    Mmm direi un pochino :)

    2) Hai la possibilità di andare a cena con un regista, uno soltanto. Con chi vai?
    Direi Benigni, anche perché non sono abilissimo nelle lingue straniere.

    3) Cosa pensi della pirateria?
    Ammetto di fare largo uso di film scaricati in rete, io risolverei il problema creando una piattaforma cinematografica in cui sia possibile vedere film nuovi da casa ad un prezzo accessibile, il rischio sarebbe quello di svuotare i cinema, ma la pirateria fa la stessa cosa a zero euri...

    4) Riguardo al tuo blog conta di più l'opinione delle persone che frequenti nella vita 'reale' o di quelle online?
    Mi fido molto di quelli online, che ne sanno anche più di me sull'argomento e mondo cinema :)

    5) Che impatto ha il cinema sulla tua quotidianità?
    Beh occupa almeno un paio di ore, anche quando non guardo film

    6) Com'è nato il nome del tuo blog?
    è una storia lunga prima si chiamava affari nostri, poi ho virato su 50/50 Thriller che rispecchia il genere prevalente di cui parlo, 50% cinema thriller, 50% letteratura thriller. Il nome prende spunto anche da un romanzo dal nome 50/50 Killer :)

    7) Non so mai come scegliere il prossimo film da vedere. Tu come spulci la lista?
    Cerco un pò in rete tra le novità cinematografiche ed in dvd, e tra i consigli degli altri blogger, vedi The Pact consigliato da qualcuno che conosci ;) la prima volta scaricai uno che non c'entrava niente :D

    8) C'è un film che ha dato la svolta alla tua passione?
    Beh credo che Seven mi abbia iniziato al thriller :)

    9) Il personaggio fittizio da cui ti senti più rappresentato?
    mmm. domanda difficilissima direi Fantozzi :P

    10) Il film legato ad un bel momento?
    Anche qui domanda difficile, vorrei ricordarmi qualche film visto prima della laurea ma in realtà guardai la finale dell'europeo Germania - Spagna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma dai, non lo conoscevo quel romanzo a cui ti sei ispirato, l'idea mi piace assai! Ahah, capisco il problema col download ci certi film, per quello mi rivolgo sempre al simpatico streaming! Seven filmone, ma Fantozzi vince!

      Elimina

Facebook

Disclaimer

La cameretta non rappresenta testata giornalistica in quanto viene aggiornata senza nessuna periodicità. La padrona di casa non è responsabile di quanto pubblicato dai lettori nei commenti ma si impegna a cancellare tutti i commenti che verranno ritenuti offensivi o lesivi dell'immagine di terzi. (spam e commenti di natura razzista o omofoba) Tutte le immagini presenti nel blog provengono dal Web, sono quindi considerate pubblico dominio, ma se una o più delle immagini fossero legate a diritti d'autore, contattatemi e provvederò a rimuoverle, anche se sono molto carine.

Twitter

Google+