mercoledì 8 luglio 2015

Tratto da un racconto di Stephen King - Intro

Con ogni probabilità nemmeno ve ne siete accorti, ma sono stata lontana da questo luogo di delizia per giorni, mio malgrado.
Mi ha disturbato molto, ma con calma sto recuperando tutti i post che avete scritto in questo lasso di tempo.
La cosa '''positiva''' è che ho avuto molto tempo per leggere. Il risultato è questa nuova serie di post.
Mettiamoci comodi, che sarà lunga.


Stephen King ha sembianze umane, ma è chiaro a tutti da anni che si tratta in realtà di una creatura aliena giunta sulla Terra per mostrare a tutti noi che in un modo o nell'altro scriviamo che in realtà siamo solo delle caccolette al suo cospetto.
Diecimila miliardi di parole in neanche 70 anni, età terrestre.
Una specie di Hellboy della letteratura.
Con tutto sto materiale a disposizione, hai voglia a trarne dei film.
E infatti.

Su MRR abbiamo già parlato di alcuni film che portano le sue parole su schermo: Mercy, quella merda fotonica, Pet Sematary, lo splendore di Carrie di Brian De Palma e infine la totalizzante e spiazzante perfezione del mio amatissimo e preferitissimo Shining. Questi quindi li diamo per assodati, li nomineremo solo velocemente.
Ce ne sono, però, TANTISSIMI altri.
Talmente altri che ne avremmo per un semestre, ma siccome i film da vedere al mondo sono troppi, facciamo che ce ne occupiamo solo per un mesetto.

Se volessi trattare OGNI SINGOLA COSA che porta la dicitura che dà il titolo a questa serie di post, avrei sufficiente materiale da tenerci un blog a parte.
Ho cercato quindi di selezionare solo alcuni titoli, e solo film.
Perché se mi mettessi a vedere anche tutte le serie tv dovrei licenziarmi dal lavoro e non fare altro.
E poi Under the dome non lo voglio guardare, gne gne gne.


6 commenti:

  1. Anche perché poi diciamocelo, la serie Under the Dome (meglio conosciuto come Anderdedom o Barbie Did it!) è LaMMerda. Anzi, LaMMerda fotonica.
    Uh, non vedo l'ora di vedere quali titoli hai scelto per la rassegna!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono TAAAAANTI.
      E grazie per la conferma, ne sto simpaticamente alla larga!

      Elimina
  2. Mi frego le mani per la rassegna ;-) Anche se "sottocupola" è una cagata con il botto, io lo guardo solo per le rosse del cast e le trovate sceme della sceneggiatura ;-) Cheers!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non ho nemmeno quelle motivazioni lì, a convincermi a guardarla!:)

      Elimina
  3. Uh, da amante di King sono molto interessato a questa rassegna, anche se molte delle pellicole ispirate ai suoi romanzi o racconti non brillano per nulla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, la maggior parte è spazzatura. Ma quando sono venuti bene sono venuti dei capolavori, quindi tutto sommato sono soddisfatta.

      Elimina

Facebook

Disclaimer

La cameretta non rappresenta testata giornalistica in quanto viene aggiornata senza nessuna periodicità. La padrona di casa non è responsabile di quanto pubblicato dai lettori nei commenti ma si impegna a cancellare tutti i commenti che verranno ritenuti offensivi o lesivi dell'immagine di terzi. (spam e commenti di natura razzista o omofoba) Tutte le immagini presenti nel blog provengono dal Web, sono quindi considerate pubblico dominio, ma se una o più delle immagini fossero legate a diritti d'autore, contattatemi e provvederò a rimuoverle, anche se sono molto carine.

Twitter

Google+